Qualità

Il testo deve essere realizzato seguendo i principi del lavoro scientifico e della scrittura scientifica dal punto di vista contenutistico, linguistico e formale. Devono essere rispettati i criteri etici e legali (copyright, originalità dell’opera, etc.), come deve anche essere posta attenzione all’uso e alla selezione critica delle fonti.

Tutti i progetti di pubblicazione sono sottoposti ad un attento controllo di qualità che oltre alla verifica della qualità contenutistica garantita da un indipendente peer review esterno prevvede anche il controllo della qualità linguistica e formale.

La qualità scientifica ed il rispetto degli standard academici internazionali sono assicurati grazie alla valutazione finale da parte dell’Editorial Board.

Qualità contenutistica

I volumi sottoposti ad un processo di single-blind peer review, che prevede la richiesta di due peer review esterni ed indipendenti da parte di bu,press, sono contrassegnati con il marchio peer-reviewed.

Qualità linguistica

La scelta della lingua o delle lingue di pubblicazione avviene in accordo con la casa editrice. La qualità linguistica dei testi non in lingua madre deve essere garantita per mezzo di un servizio di lettorato/revisione linguistica professionale.

Qualità formale

Lo stile citazionale consigliato è APA (American Psychological Association). In accordo con la casa editrice possono essere utilizzati anche altri stili citazionali (ad es. MLA, Harvard, Chicago, ASA). Nel testo e nella bibliografia deve essere garantito l’uso corretto e uniforme dello stile scelto. Indicazioni ed esempi per lo stile APA si trovano nelle Linee guida per autrici/autori.

Consigliamo di usare come supporto i seguenti sistemi di gestione di riferimenti bibliografici e di controllo anti-plagio: